Anche in una fase storica in cui la diffusione del Coronavirus ci obbliga a rimanere ancora fisicamente lontani, il Centro Servizi per il Volontariato Abruzzo punta a mantenere saldo il proprio filo diretto con le associazioni del territorio, con l’obiettivo di fornire un’informazione aggiornata, agile ed interattiva.

È con queste premesse che l’ente inaugura il nuovo progetto di Animazione digitale, volto a coinvolgere attivamente i propri interlocutori, seppur non in presenza.
L’iniziativa si articola attraverso due differenti azioni. La prima prevede la realizzazione di Pillole formative, un ciclo di appuntamenti tematici aperti a tutti, tenuti da esperti di settore e trasmessi in diretta sulla pagina Facebook del CSV Abruzzo. Gli incontri, pianificati con cadenza bisettimanale, avranno ognuno una durata di circa 45 minuti. Per il pubblico sarà possibile interagire dal vivo con gli esperti ponendo le proprie domande attraverso una chat dedicata.

La seconda, denominata Cambia-menti – Il CSV ascolta, consiste nell’organizzazione di tavoli tematici convocati dalle singole delegazioni provinciali del Centro Servizi per il Volontariato attraverso il sistema di video conferencing Zoom: una forma di ascolto e lavoro dove dialogare e confrontarsi sulle nuove esigenze del volontariato e costruire insieme un percorso che permetta di affrontare con efficacia il cambiamento e mettere in campo gli strumenti per affrontare il futuro.